La festa della mamma

13 mag

Tra pochi giorni in Italia si festeggia un’antica festa popolare in onore della donna più importante che potrete avere nella vostra vita, parliamo della festa della mamma che quest’anno sarà il 6 maggio.

Le origini di questa festa sono legate ad antichi culti pagani che celebravano il passaggio della natura da fredda e morta al ritorno della fertilità con la primavera e quindi, alla nuova prosperità dei raccolti per le antiche civiltà.

Rituali e feste in onore delle divinità femminili, pronte come la stessa terra a dare nuova vita, cambiano dimensione assumendo il significato che oggi le attribuiamo, grazie a Julia Ward Howe un’ attivista pacifista e abolizionista della schiavitù, che espresse la sua volontà di creare di fatto l’istituzione del Mother’s Day, richiesta accolta e resa ufficiale nel 1914 dal presidente Woodrow Wilson, attraverso la delibera del Congresso di celebrarla durante la seconda domenica di maggio, come espressione pubblica di amore e gratitudine per le madri e speranza per la pace.

Questa festa iniziò così a diffondersi in tutto il mondo con differenti date di celebrazione, ma con lo stesso senso di gratitudine che spesso vede anche i bambini impegnati in lavoretti a scuola o canzoncine da dedicare alla propria mamma in quel giorno.

Sappiamo quanto sia importante il rapporto con una persona così speciale che sempre sarà presente nella nostra vita e il giusto modo per celebrarla a parte classici regali che sicuramente gradirà,(o se siete mamme gradirete), sarà un forte abbraccio e un grande sorriso per una donna così speciale.

Auguri a tutte le mamme!

Commenti chiusi.